cliccare per visualizzare il menu

Provincia di Savona

Domande&Risposte

Domanda 1

In riferimento alla gara in oggetto, in forza del comma 2 dell'art. 105 del codice, siamo a richiedere di confermare in merito al subappalto che le attività singolarmente di importo inferiore al 2% dell'importo delle prestazioni affidate non siano da considerarsi subappalto.

Inoltre si chiede di poter non presentare richiesta di subappalto in fase di gara in ordine a prestazioni rese in favore dei soggetti affidatari in forza di contratti continuativi di cooperazione, servizio e fornitura sottoscritti in epoca anteriore all'indizione della procedura in quanto i relativi contratti saranno depositati alla stazione Appaltante prima o contestualmente alla sottoscrizione del contratto di appalto in caso di aggiudicazione.

Risposta

Le casistiche riferite al Subappalto sono disciplinate dall'articolo 105 del codice degli appalti (Decreto legislativo n. 50/2016 e successive modifiche e integrazioni), si rimanda pertanto ad una attenta lettura dell'articolo stesso.

Domanda 2

In relazione al disciplinare di Gara per la presentazione del progetto tecnico descrittivo relativo al punto A  sistema organizzativo del servizio definisce  le modalità di presentazione specificando che il documento debba essere redatto in un numero massimo di 10 (dieci) fogli singoli (no fronte-retro) di formato “A4” scritto con carattere “Arial” di grandezza “10”, si chiede di indicare per il punto B SERVIZI AGGIUNTIVI quali sono i criteri di presentazione del progetto non specificati  nel disciplinare.

Risposta

Si precisa che, essendo espressamente prevista la redazione di un documento con particolari modalità unicamente per il punto “A” , si ritiene che per “i servizi aggiuntivi” non sia richiesto alcun formato e che pertanto ciascuna ditta partecipante possa  redigere la relativa documentazione senza alcuna limitazione, unicamente nel rispetto dei criteri previsti nel disciplinare di gara.
Per opportuno chiarimento si precisa, altresì, che  il possesso della certificazione di sistema di gestione per la sicurezza alimentare ISO22000:2005 in corso di validità richiesto nella lettera e) del punto “B” riguarda la Ditta aggiudicataria e non tutte le ditte fornitrici degli alimenti.

© 2019 Provincia di Savona · Sito realizzato e gestito dal Servizio Sistema Informativo · Crediti