cliccare per visualizzare il menu

Provincia di Savona

Domande&Risposte

Domanda 1

In merito ai requisiti di capacità economica finanziaria e precisamente "possedere un'adeguata solidità imprenditoriale comprovata da un fatturato globale medio annuo, desumibile da bilanci o estratti di bilanci dell'impresa relativi agli ultimi tre esercizi chiusi (2018/2019/2020) non inferiore ad € 80.442,00" siamo a segnalare che il bilancio relativo all'annualità 2020 non risulta ancora chiuso e depositato, come previsto dai termini di legge, pertanto con la presente siamo a richiedere di confermare che il triennio di riferimento (tre esercizi chiusi) risulta essere 2017/2018/2019, confermate?

Risposta

Si conferma

Domanda 2

Si trasmettono le seguenti richieste di chiarimento:
1) In merito al requisito dell’Avviso pubblico, par. 1.1) “Iscrizione CCIAA o analogo registro, con codice ATECO pertinente per la gestione di servizi analoghi a quelli oggetto del presente affidamento”, si chiede conferma che lo stesso sia assolto dall’iscrizione alla CCIAA con oggetto sociale pertinente per la gestione di servizi analoghi a quelli oggetto del presente affidamento;

2) In merito al requisito dell’Avviso pubblico, par. 1.2 “Avvenuto svolgimento di servizi di carattere identico o analogo per tipologia a quello oggetto dell’appalto: si richiede una pregressa esperienza e a tal fine si richiede autocertificazione o idonea dichiarazione da cui risulti che l’operatore economico concorrente ha svolto nel triennio 2018/2020 servizi di carattere identico o analogo per tipologia a quello oggetto dell’appalto, per un importo complessivo almeno pari ad Euro 120.663,00, a condizione che i relativi contratti non siano stati risolti anticipatamente per inadempienze”, si chiede conferma che il considerato requisito sia assolto dall’avvenuta esecuzione di servizi domiciliari per diverse categorie di utenti (es: anziani e/o disabili e/o minori) svolti nell’ambito territoriale di singoli comuni, per il periodo ed importo richiesti.

Risposta

Con riferimento al quesito esposto al punto 1) si precisa che l’utilità sostanziale della certificazione camerale è quella di filtrare l’ingresso in gara dei concorrenti forniti di una professionalità coerente con le prestazioni oggetto dell’affidamento: pertanto ai fini del possesso del requisito in esame è sufficiente che vi sia congruenza tra le risultanze descrittive della professionalità dell’impresa, come riportate nell’iscrizione alla Camera di Commercio, e l’oggetto del contratto d’appalto.

Con riferimento al quesito posto al punto 2) si conferma che l’avvenuta esecuzione di servizi domiciliari così come descritti può concorrere alla dimostrazione del requisito di capacità tecnica professionale.

© 2021 Provincia di Savona · Sito realizzato e gestito dal Servizio Sistema Informativo · Crediti · Dichiarazione di Accessibilità