cliccare per visualizzare il menu

Provincia di Savona

Domande&Risposte

Domanda 1

Per effetto di quanto indicato al punto 5.5 del disciplinare di gara si richiede se sia possibile:

A) partecipazione di un soggetto DITTA INDIVIDUALE iscritto in camera di commercio con due soggetti persone fisiche (senza p.iva ne iscrizione in cciaa) non ausiliari, con l'impegno di costituire società di persone (s.a.s) al momento dell'aggiudicazione del bando ( i partecipanti alla gara saranno soci accomandatari mentre ci saranno terzi esterni accomandanti (solo capitale). In tal caso , se possibile, come dobbiamo presentare la domanda per i soggetti non iscritti in cciaa?

B) partecipazione di un soggetto DITTA INDIVIDUALE iscritto in camera di commercio e successivo affitto di ramo di azienda e/o cessione a società di persone neo costituita in cui partecipa la stessa persona aggiudicataria del bando (quale Socio accomandatario in caso di s.a.s). In quest'ultimo caso,se possibile, tale intenzione deve essere comunicata già nell'offerta? o è possibile procedere successivamente ai sensi dell'art. 106 c.1 lett.d del codice degli appalti?

Risposta

Si ritiene che l'ipotesi formulata al punto B sia applicabile al caso specifico e che la comunicazione debba essere fatta al Comune, in caso di aggiudicazione, in fase di esecuzione del contratto. Al riguardo, si rinvia alla deliberazione A.N.AC. 15/3/2017 n. 244 Contratti pubblici - Modifiche soggettive RTI aggiudicatario - Cessione di ramo d’azienda - Ammissibilità – Fattispecie

 

© 2019 Provincia di Savona · Sito realizzato e gestito dal Servizio Sistema Informativo · Crediti