cliccare per visualizzare il menu

Provincia di Savona

Le Province Liguri, proseguendo nell’obiettivo di gestire puntualmente il loro flusso documentale iniziato in ciascuna Provincia con l’adozione del Titolario di classificazione e del Manuale di Gestione, in ottemperanza a quanto previsto dagli articoli 3 e 5 del DPCM 31 ottobre 2000, dal DPR 445 del 2000, e dal DPCM 14 ottobre 2003, hanno riflettuto anche sulla conservazione dei documenti e conseguentemente sull’organizzazione degli Archivi.

Pertanto hanno ritenuto necessario adottare il “Piano di Conservazione e Scarto” onde ottemperare a quanto indicato nell’articolo 42 del DLgs 42 del 2004, che impone l’obbligo, per gli Enti Locali, di garantire la sicurezza e la conservazione degli archivi, definiti dal legislatore beni culturali e pertanto inalienabili.
In assenza di un documento normativo sulla gestione degli archivi provinciali, le quattro Province Liguri hanno costituito un gruppo di lavoro che, in collaborazione con la Soprintendenza Archivistica per la Liguria, ha redatto il presente “Piano di Conservazione e Scarto” al fine di definire univocamente, a livello di Province della Liguria, i tempi di conservazione delle categorie di documenti, degli atti, degli allegati e delle scritture accessorie, nonché al fine di snellire le procedure di scarto.

Approvazione: 
  • Approvato con deliberazione della Giunta provinciale n. 241 del 13 dicembre 2005.
Ultima approvazione: 
13/12/2005
Deliberazione: 
DGP n. 241/2005

Per maggiori informazioni

Servizio Affari generali

Ufficio Affari Generali

0198313376
0198313303
© 2019 Provincia di Savona · Sito realizzato e gestito dal Servizio Sistema Informativo · Crediti