Oggetto: Appalto n. 1773 - PAR-FAS 2007/2013 Progetto integrato rete sentieristica dei parchi e...

Oggetto: Appalto n. 1773 - PAR-FAS 2007/2013 Progetto integrato rete sentieristica dei parchi e dell'Alta Via dei Monti Liguri

Scaduto Mercoledì, 11 Dicembre 2013

Documentazione

È disponibile la seguente documentazione:

Aggiudicazioni ed avvisi

14/02/2014 - Avviso di aggiudicazione di appalto   

18/12/2013 - Seduta pubblica per l'apertura della offerta economica

4/12/2013 - Avviso di comunicazione numero CIG

FAQ

Domanda 1

Si richiedono ulteriori chiarimenti in merito al requisito di cui all'articolo 3 bis del capitolato speciale d'appalto (aver svolto all'interno delle aree parco o protette comprese nel sistema appenninico, lavori di riqualificazione ambientale attraverso opere analoghe a quelle indicate nel progetto).

Risposta

Le motivazioni per le quali è stato richiesto il requisito citato si riferiscono al fatto che i lavori oggetto dell'appalto si svolgono in aree montane, in territori accidentati e non sempre facilmente raggiungibili. La localizzazione geografica (con la relativa specifica inerente le aree protette) fa riferimento alla più comune ricorrenza dei suddetti aspetti nel territorio dell'entroterra ligure. La dicitura "sistema appenninico" può essere considerata estesa anche al settore alpino.

Domanda 2

Il requisito di cui all'articolo 3 bis del capitolato speciale d'appalto (aver svolto all'interno delle aree parco o protette comprese nel sistema appenninico, lavori di riqualificazione ambientale attraverso opere analoghe a quelle indicate nel progetto) deve essere posseduto riferito a quale periodo?

Risposta

Non essendo indicato nel capitolato e nel bando nessun periodo di riferimento i concorrenti possono indicare lavori analoghi svolti dagli stessi in qualsiasi periodo.

Domanda 3

Il requisito di cui all'articolo 3 bis del capitolato speciale d'appalto (aver svolto all'interno delle aree parco o protette comprese nel sistema appenninico, lavori di riqualificazione ambientale attraverso opere analoghe a quelle indicate nel progetto) deve essere dimostrato in sede di gara o successivamente?

Risposta

In sede di gara il concorrente deve dichiarare e elencare i lavori analoghi svolti. Successivamente l'Amministrazione richiederà la dimostrazione del requisito dichiarato ai concorrenti sorteggiati ai sensi dell'articolo 48 del decreto legislativo n. 163/2006, al concorrente aggiudicatario e a quello che segue in graduatoria.