SUA.SV - Appalto N. 116 – Lavori di riqualificazione della terrazza a mare del Comune di...

SUA.SV - Appalto N. 116 – Lavori di riqualificazione della terrazza a mare del Comune di Spotorno.

Prima seduta pubblica il giorno 26 settembre 2017 alle ore 9:30 nella sede della Provincia di Savona - Via Sormano, 12 - Savona.
Qualora pervenissero numerose offerte saranno esaminate in seduta pubblica anche nei giorni 27, 28, 29 settembre e 2 ottobre alle ore 9:30, stessa sede.

In scadenza Lunedì, 25 Settembre 2017

Attenzione

Ai fini dell’effettuazione del prescritto sopralluogo, i concorrenti devono contattare il RUP geom. Giuseppe Barberis - Settore lavori Pubblici del Comune di Spotorno tel. 019 746971 e concordare data e ora.

Documentazione

È disponibile la seguente documentazione:

Aggiudicazioni ed avvisi

Al momento non ci sono dati in pubblicazione

FAQ

Domanda 1

A quale soggetto va intestata la cauzione provvisoria e a quanto ammonta?

Risposta

La cauzione provvisoria va intesta al Comune di Spotorno e ammonta ad euro 7.700 (settemilasettecento) pari al 2% dell'importo posto a base di gara.

Domanda 2

Le dichiarazioni di cui alle lettere A) B) C) D) E) F) sono alternative al modello DGUE oppure è obbligatorio farli entrambi ?

Risposta

Vanno presentati entrambi e compilati per tutto ciò che viene richiesto nel disciplinare di gara e che e' pertinente all'appalto in particolare la mancanza del DGUE se non integrata, è causa di esclusione dal procedimento.

Domanda 3

Per quanto riguarda la dichiarazione modello C (art. 80) si chiede se la dichiarazione possa essere resa dal Legale Rappresentante per tutti i soggetti (elencandoli e segnando per ciascuno tutti i dati anagrafici) , come prevede la legge.

Risposta

Sì, è possibile

Domanda 4

in merito al sopralluogo obbligatorio, nel disciplinare vengono indicate le figure autorizzate ad effettuarlo, si comunica che:

- stante l'abrogazione dell'art. 106 del DPR 207/2010, con l'entrata in vigore del nuovo Codice degli Appalti, Decreto legislativo n. 50 del 18/04/2016, nulla vieta che l'effettuazione del sopralluogo possa essere effettuata anche da un tecnico esterno, non dipendente, che intrattiene con la scrivente impresa un rapporto di collaborazione con contratto continuativo.

Ciò premesso ed alla luce del principio del favor partecipationis, si richiede di far intervenire al previsto sopralluogo, con la delega del Legale Rappresentante un tecnico delegato , evitando cosi i forti disagi derivanti dall'impossibilità della scrivente di partecipare alla gara in oggetto per concomitanti impegni sempre in relazione a gare d'appalto pubbliche.

In subordine, premesso che:

- è stata rilasciata procura speciale a persona di fiducia, avente rapporto di lavoro d'opera professionale con l'impresa, incaricato direttamente dal legale rappresentante di rappresentarlo ai sensi degli artt. 1388, 1389,1392 e 1393 del c.c. munito di procura notarile speciale;

- nell'ordinamento civile italiano, la procura è l'atto giuridico, rivolto ai terzi, con cui un soggetto (detto rappresentato) conferisce direttamente il potere di compiere atti giuridici in suo nome e nel suo interesse ad un altro soggetto (detto rappresentante); gli effetti di questi atti giuridici saranno direttamente imputati al rappresentato stesso;

- la maggioranza degli enti sta consentendo l'effettuazione del sopralluogo da parte del procuratore speciale delle imprese, comunicandoci che la figura del soggetto munito di procura notarile è comunque ammessa ad eseguire il sopralluogo, tra gli altri il Consiglio Regionale del Piemonte, la Regione Umbria, la ASL di Milano, il Provv. OO.PP. Lombardia-Liguria ed il Consiglio Regionale d'Abruzzo che in risposta a preciso quesito, comunicano:

“Il sopralluogo potrà essere effettuato da un rappresentante legale od in sua vece da un procuratore speciale"

"Il sopralluogo non può essere effettuato da persona che non risulti alle dipendenze del concorrente, salvo il caso di rilascio – da parte del legale rappresentante del concorrente medesimo – di apposita procura con cui al procuratore venga concessa la legale rappresentanza della società ai fini dell’effettuazione del sopralluogo" ;

"Il sopralluogo potrà essere effettuato da procuratore speciale munito di apposita procura notarile."

"I Procuratori speciali sono configurabili come rappresentanti dell’impresa e pertanto possono eseguire il sopralluogo"

"Stante l’abrogazione dell’art. 106 del DPR 207/2010, la figura del soggetto munito di procura notarile è comunque ammessa a eseguire il sopralluogo"

- il Parere ANAC n.104 del 09/06/2011, cita " ..la disciplina vigente non preclude al "procuratore speciale", se munito dei necessari poteri, di eseguire sopralluoghi ed impegnare l'impresa, eventualmente, anche sottoscrivendo o presentando l'offerta e firmando il contratto d'appalto". Ciò premesso, si richiede di far intervenire al previsto sopralluogo, con la Procura Notarile, un tecnico in rappresentanza del legale rappresentante, evitando cosi gli ingenti disagi derivanti dall'impossibilità dello stesso di partecipare alla gara in oggetto per concomitanti impegni sempre in relazione a gare d'appalto pubbliche.

Risposta

Il sopralluogo potrà essere effettuato dai soggetti indicati al punto 7.6 del Disciplinare di gara e, in particolare, il rappresentante legale può effettuare il sopralluogo per il tramite di un procuratore speciale che lo effettuerà in nome e per conto del rappresentante stesso dell'impresa.

Domanda 5

E' possibile spedire gara tramite agenzia corriere espresso (tipo TNT)?

Risposta

Sì, è possibile.

Domanda 6

Nell'indicazione della terna subappaltatori è possibile indicare solo un nome?

Risposta

La norma prevede che venga indicata una terna.

Domanda 7

Il subappaltatore deve essere qualificato?

Risposta

Dovrà essere qualificato per il lavori che avrà in sub appalto

Domanda 8

Siamo a richiedere se visto il contesto delle lavorazioni è obbligatorio essere in possesso della certificazione per lavorazioni in spazi confinati.

Risposta

Sentito in Comune: non è necessaria la certificazione per lavorazioni in spazi confinati.

Domanda 9

Richiesta chiarimento circa la compilazione del modello C (art.80) ovvero se tale dichiarazione può essere resa da Procuratore Speciale (Procura Notarile) per tutti i soggetti specificando per ciascuno i dati anagrafici completi.

Risposta

Si conferma che il modello C può essere compilato e firmato dal Procuatore Speciale per tutti i soggetti, specificando per ciascuno i dati anagrafici completi.