Vendone

Stemma del Comune
La storia del paese è caratterizzata dalla lunga contrapposizione tra la famiglia dei Clavesana e la città di Albenga. Nel medioevo fu governato da locali signori feudali, sui quali esercitava giurisdizione il Comune di Albenga. Feudo parziale dei marchesi di Clavesana, Vendone fu ceduto nel primo decennio del XIV sec. al Comune di Albenga, sotto il quale seguì le vicende della Repubblica di Genova. Comune nella valle dell'Arroscia, sul versante meridionale di Castel'Ermo (1092 m), conta nove borgate, tra cui spicca una serie di suggestive case-fortezza nella frazione di Curenna, le quali si ergono a picco sullo strapiombo del Rio Paraone. Nella frazione Castellaro si possono visitare i resti del maestoso Castello medioevale di Clavesana, la fortezza più imponente dell'intera vallata. Ha una struttura triangolare e conserva quasi intatta la torre esagonale, alta circa 25 metri, che serviva da prigione.

Frazioni

Castellaro, Curenna, Leuso

Giorno festivo

2 settembre

Patrono

Sant'Antonino

Comune di Vendone

Telefono: 
018276248
Posta elettronica: 
Superficie: 
10.11 km²
Popolazione: 
403
Densità: 
40 abitanti/km²
Altitudine minima: 
140 m slm
Altitudine massima: 
1092 m slm

Torna indietro