Circolazione Veicoli e/o Trasporti Eccezionali

Richiesta di autorizzazione su strade di competenza con veicoli per transiti e/o trasporti in condizioni di eccezionalità, per i seguenti tipi di atti:

  • convogli
  • mezzi d'opera
  • veicoli ad uso speciale
  • macchine operatrici - agricole - carrelli elevatori.
Dirigente: 
Responsabile alternativo: 
Istruttori: Rag. Cristina Allaria - P.I. Maurizio Vacca
Servizio o Ufficio: 
Norme di riferimento: 
  • Legge Regionale 17.03.1983 n. 8.
  • D.Lgs. 30.04.1992 n. 285 ("Nuovo Codice della Strada") e s.m.i.
  • D.Lgs. 16.12.1992 n. 495 ("Regolamento di esecuzione e di attuazione del N.C.d.S.") e s.m.i.
Requisiti: 

Imprese o ditte individuali regolarmente autorizzate all'esercizio di tale attività

Modalità di richiesta: 

Domanda in bollo del valore vigente (Euro 16,00).

Documentazione da allegare: 
  • n. 1 marca da bollo del valore vigente (Euro 16,00) per il rilascio dell'atto;
  • Descrizione del carico compresa la natura di eventuali imballaggi;
  • n. 2 copie schema di carico con riparto dimensioni e pesi, indicante le targhe, timbro e firma del legale rappresentante della ditta in originale;
  • Fotocopia calcolo eventuale maggiore usura;
  • Fotocopie autenticate delle carte di circolazione (o autocertificazione secondo normativa vigente);
  • Fotocopia dell'assicurazione di tutti i mezzi interessati;
  • Dichiarazioni di responsabilità previste per tipo di autorizzazione, secondo la normativa vigente;
  • Eventuale busta affrancata, per il ritorno a mezzo corriere con spese a carico del destinatario in porto assegnato;
  • In caso di richiesta inoltrata su incarico da parte di "Agenzie", le stesse dovranno allegare copia della delega/procura rilasciata da parte dei titolari della richiesta per il disbrigo della pratica;
Spese da sostenere: 

Avvertenza: Il rilascio di autorizzazioni per i transiti eccezionali rientra nelle attività istituzionali dell'Ente e pertanto ai sensi degli art. 1 e 4, comma 4, del DPR 633/1972 è esclusa dal campo iva. Non è quindi possibile procedere alla fatturazione delle somme versate dalle ditte a tale titolo.

Dal 1° gennaio 2011 attestazione di versamento degli oneri di procedura:

  • Euro 60 per tutte le nuove richieste di autorizzazione;
  • Euro 60 per sopralluogo specifico ai fini del rilascio di autorizzazione sulla rete stradale da parte del personale dell'ufficio preposto;
  • Euro 35 per il rinnovo o la proroga;
  • Euro 35 per l'integrazione e/o la modifica di ogni singola autorizzazione già rilasciata;
  • Euro 20 per rilascio di duplicati in copia conforme, comprensivi del costo di riproduzione;

* Attestazione del versamento oneri maggiore usura (qualora necessiti); Il versamento dovrà effettuarsi su c.c.p. n. 288175 intestato a Provincia di Savona-Servizio Tesoreria specificando la causale (Es.: oneri di procedura per richiesta T.E. -- oppure, oneri di procedura e oneri di usura pari a €... per richiesta T.E.); i versamenti di oneri di procedura e di usura, se presente, possono essere effettuati tramite unico bollettino specificando le causali.

Per questo procedimento è disponibile il pagamento on-line. Questo servizio permette il pagamento a favore della Provincia senza costi aggiuntivi.
Clicca qui per accedere al servizio
Modalità di conclusione: 

Rilascio titolo autorizzativo (autorizzazione - nulla osta - rinnovo - proroga - diniego)

Termine di presentazione: 

15 giorni prima dalla data di esecuzione dei viaggi.

Termine di conclusione: 

15 giorni, fatte salve istanze presentate in modo incompleto.

Note: 

Si invitano gli utenti a verificare telefonicamente, ed in via preventiva, le modalità di rilascio degli Atti relativi ai trasporti eccezionali che prevedano particolari condizioni di transito in relazione a percorsi, sagome e masse sulle strade di pertinenza provinciale, in particolar modo per le principali arterie dell'entroterra.
Contatti::
Allaria Cristina: 019 8313367
Vacca Maurizio
trasporti.eccezionali@provincia.savona.it

Data di aggiornamento: 
Mar, 21/11/2017