Appalto n. 1932 - Affidamento dei lavori di adeguamento normativo alla prevenzione incendi presso l'Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte – Sezione Geometri e Ragionieri

Appalto n. 1932 - Affidamento dei lavori di adeguamento normativo alla prevenzione incendi, per l’espletamento di tutti gli adempimenti di cui al D.P.R. n. 151/2011 e di tutte le procedure ivi contenute connesse alla redazione di SCIA, da eseguirsi presso l'Istituto Secondario Superiore di Cairo Montenotte – Sezione Geometri e Ragionieri

Scaduto Mercoledì, 5 Dicembre 2018

Attenzione

ATTENZIONE: in data 23/11/2018 è stato inserito un Avviso di integrazione moduli

Documentazione

È disponibile la seguente documentazione:

Aggiudicazioni ed avvisi

11/12/2018 - Verbale di seduta

23/11/2018 - Avviso integrazione allegati

FAQ

Domanda 01

In merito al bando di gara in oggetto chiediamo se il sopralluogo è obbligatorio.

Risposta

Il sopralluogo non è obbligatorio, ma occorre avere preso visone dei luoghi anche al fine di poter prestare le dichiarazioni di cui al punto 18.4, lettere g), h) e i).

Domanda 02

La lista delle categorie di lavoro e forniture dev'essere compilata a penna o a computer (visto che il file è modificabile) o se entrambe le soluzioni vanno bene?

Risposta

La lista delle categorie di lavoro e forniture potrà essere compilato preferibilmente in formato odt utilizzando il file editabile pubblicato sul sito internet della Provincia di Savona, avendo cura di controllare che lo stesso sia conforme a quello firmato digitalmente dal Responsabile del Procedimento, come da avviso prot. n. 59360 del 23 novembre 2018 pubblicato in pari data sul sito internet della Provincia di Savona.

Domanda 03

Con la presente chiede se la presa visione della documentazione e' obbligatoria.

Risposta

La presa visione della documentazione di gara può essere effettuata collegandosi al sito internet: http://www.provincia.savona.it nella sezione Servizi e Modulistica – Stazione Unica Appaltante – Gare, nel quale è disponibile e scaricabile tutta la documentazione, oppure recandosi presso gli uffici del RUP siti presso il Settore Gestione della Viabilità, Edilizia ed Ambiente - Servizio Fabbricati previo appuntamento contattando il numero telefonico 019 831 3259 (ing. Franca Briano).

Quanto sopra al fine di rendere le dichiarazioni previste al punto 18.4 del disciplinare di gara, sotto riportato:

18.4 dichiarazione sostitutiva (modello D), resa ai sensi degli articoli 46 e 47 del d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445, sottoscritta, a pena di esclusione, dal legale rappresentante del concorrente, con allegata la copia fotostatica di un documento di identità del sottoscrittore; la dichiarazione di cui sopra può essere resa anche da un procuratore del legale rappresentante e, in tal caso, va allegata, a pena di esclusione, copia conforme all’originale della relativa procura. Nel caso di raggruppamento temporaneo o consorzio ordinario non ancora costituiti, le dichiarazioni di cui sopra, a pena di esclusione, devono essere sottoscritte da tutti i soggetti che costituiranno il raggruppamento:
(omissis)
g) di avere direttamente o con delega a personale dipendente esaminato tutti gli elaborati progettuali;

Domanda 04

In merito alla partecipazione all'appalto in oggetto si richiede se sia possibile inserire copia cartacea della polizza fideiussoria ed allegare inoltre CD con polizza firmata digitalmente.

Risposta

Sì.

Domanda 05

Chiedo delucidazioni in merito al bando di gara n°1932 con CIG 7675121E33. Facendo riferimento alla data di pubblicazione del suddetto bando si evince che dovrebbe seguire la procedura telematica prevista dalla direttiva comunitaria 2014/24/EU sugli appalti pubblici recepita dall’Italia e resa obbligatorio dal 18/10/2018. Pertanto chiediamo chiarimenti in merito

Risposta

L’art. 52 del D.Lgs. n. 50/2016, con riferimento alla presentazione dell’offerta, stabilisce che le amministrazioni possano ancora ricorrere all’uso di mezzi di comunicazione diversi da quelli elettronici in varie ipotesi derogatorie. La scelta di ricorrere a modalità alternative a quelle elettroniche è stata, in particolare, motivata dal fatto che al momento è l'unica in grado di assicurare l'integrità dei dati e la riservatezza delle offerte. Quanto sopra in attesa della piena operatività della piattaforma di e-procurement da parte della Provincia di Savona, in corso di perfezionamento.

Domanda 06

Domanda 3
Chiediamo conferma di quanto riportato a pagina 15 del disciplinare di gara art. 15 subappalto qualificante 100% per le opere categoria OG 1, quindi possibile partecipare dichiarando l'affidamento parziale a ditta classificata in OG 1 ? ( anche se la percentuale dei lavori edili è pari al 39,78% come indicato nella tabella descrittiva pagina 2 dello stesso disciplinare).

Risposta

I requisiti di partecipazione sono quelli indicati al punto 15) del disciplinare di gara.
In particolare, nel caso s'intenda avvalersi del subappalto qualificante al 100% della categoria OG1, classe I, ad impresa in possesso della relativa attestazione SOA, occorre possedere la qualificazione, mediante attestazione SOA, nella categoria prevalente OG11, classe II. In ogni caso le opere della categoria prevalente OG11 possono essere subappaltate nel limite del 30% e non possono essere oggetto di avvalimento.

Domanda 07

Ogni quante pagine deve essere inserita la marca da bollo?

Risposta

Ogni 4 facciate.

Domanda 08

Quanti decimali devono essere inseriti dopo la virgola nei prezzi?

Risposta

Due decimali.