Appalto n. 1918 - Affidamento del servizio di accertamento ed ispezione degli impianti di...

Appalto n. 1918 - Affidamento del servizio di accertamento ed ispezione degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva per il controllo del rendimento di combustione e dello stato di esercizio e manutenzione compresi nel territorio di competenza della Provincia di Savona per l'anno 2018.

Scaduto Lunedì, 29 Gennaio 2018
Entro e non oltre le ore 12,00

Documentazione

È disponibile la seguente documentazione:

Aggiudicazioni ed avvisi

FAQ

Domanda 1

Si richiede il seguente chiarimento:
In merito al punto 3) del disciplinare di gara, nel punto in cui indica che la relazione metodologica deve essere costituita da “un numero massimo di 15 cartelle formato A4”, si chiede di specificare cosa si intenda per cartelle ovvero quale sia il numero massimo di facciate consentito.

Risposta

Per 15 cartelle si intendono 15 pagine formato A4 e compilate solo in fronte (numero massimo facciate 15).

Domanda 2

Vedere il dettaglio della domanda nell'allegato

Risposta

Per servizi analoghi al settore oggetto di gara si intendono solo le attività inerenti gli impianti termici quali ad esempio ispezioni e controlli o verifiche sugli impianti medesimi.
Le ispezioni e verifiche possono essere sommate nel fatturato.

AllegatoDimensione
Testo detagliato della domanda338.11 KB
Domanda 3

a) Relativamente ai criteri di aggiudicazione (art. 4, pag. 4 del capitolato speciale d’appalto), nello specifico la redazione dell’offerta tecnica, non vengono specificate né il numero minimo di pagine, né la dimensione del carattere da utilizzare.

b) Il numero di pagine viene dettagliato solo per il Punto B.1 dell’offerta tecnica, “relazione metodologica” (art. 4, pag. 4 del Capitolato e pag. 10 della Relazione tecnico illustrativa) e sono pari a 15 mentre per il punto B.2 “elenco della dotazione di attrezzature tecniche” non vengono specificate.

c) Il numero delle pagine (15, quindici) sono da intendersi per l’intera relazione comprensiva del punto B.1 e B.2?

Risposta

a) vedasi risposta 1 - Per 15 cartelle si intendono 15 pagine formato A4 e compilate solo in fronte (numero massimo facciate 15).

b) Solo la “relazione metodologica” deve essere costituita da 15 pagine.

c) Il numero delle pagine (15, quindici) si riferisce alla “relazione metodologica”.

Domanda 4

Nel documento Stima Servizio, voce A6 “Ispezioni su impianti di qualunque genere con potenza superiore ai 350Kw” l'importo indicato (euro 21.000) non risulta corrispondente alla moltiplicazione del numero dei controlli previsti per il prezzo unitario (40x300), che ammonta a euro 12.000. Si chiede se, per effetto di tale variazione, l'importo a base di appalto debba essere considerato pari ad euro 397.200.

Risposta

L’importo complessivo del servizio, che verrà compensato a misura, soggetto a ribasso è confermato in euro 406.200,00 (di cui costo della mano d'opera stimata euro 186.852,00).

Domanda 5

Si chiede se gli importi unitari indicati nell'Elenco Prezzi e, quindi, la base di appalto da questi desunta nella “Stima Servizio”, debbano intendersi IVA esclusa.

Risposta

L'IVA è esclusa.

Domanda 6

Con riferimento alla conversazione telefonica avvenuta in data odierna ed al quesito a suo tempo inviato e che non ha ancora avuto risposta, considerando il brevissimo tempo che intercorre da oggi o comunque dall'eventuale risposta alla scadenza della consegna della documentazione attualmente posta a lunedì 29 gennaio 2018 alle ore 12.00, si chiede cortesemente una breve proroga al fine di poter valutare ed integrare (e/o modificare) la documentazione tecnica alla luce delle risposte che saranno formulate (numero complessivo di pagine della relazione, eventuali allegati CV del personale, ecc.).

Risposta

Al primo quesito posto (domanda 3) è stata data risposta pubblicata sul sito in data odierna;
Al secondo quesito posto (domanda 1), che in gran parte ricalca quanto richiesto con il primo quesito, è stata data risposta pubblicata sul sito in data 23 gennaio u.s.
Si rammenta che ai sensi del punto 9 del Disciplinare di gara, le risposte a tutte le richieste presentate in tempo utile verranno fornite almeno tre giorni prima della scadenza del termine fissato per la presentazione delle offerte.