SUA.SV - Comune di Spotorno - Appalto N. 155 – Lavori di completamento nuova sede comunale –...

SUA.SV - Comune di Spotorno - Appalto N. 155 – Lavori di completamento nuova sede comunale – Primo lotto funzionale.

In scadenza Mercoledì, 3 Ottobre 2018

Documentazione

È disponibile la seguente documentazione:

Aggiudicazioni ed avvisi

Al momento non ci sono dati in pubblicazione

FAQ

Domanda 01

Si chiede se la categoria OS30 è subappaltabile interamente.

Risposta
Come indicato al punto 1 del disciplinare di gara: Tabella descrittiva delle lavorazioni oggetto dell'appalto, la categoria OS30 in quanto SIOS è subappaltabile non oltre il 30% della categoria stessa in aggiunta alla percentuale del 30% dell'intero appalto.
Lavorazione  

Categoria

Classifica

Qualificazione obbligatoria(si/no)

Importo (€)

%

Indicazioni speciali ai fini della gara

Prevalente o scorporabile

Subappalto

Impianti interni elettrico

OS30

I

SI

103.008,69

11,76

scorporabile

30%

Domanda 02

Un'impresa in possesso della sola Cat. OG1 Classifica V, può partecipare alla gara come impresa singola dichiarando la volontà di subappalto delle categorie scorporabili OS28 ed OS30 nei limiti previsti dalla Legge?

Risposta

Le imprese, ad esempio, possono qualificarsi nel modo seguente:

  • OG1 classifica III in proprio/avvalimento con possibilità di subappalto rientrante nel 30% dell'intero appalto
  • OS28 classe I o in alternartiva OG11 classe I in proprio o avvalimento o RTI. In assenza di qualificazione in proprio, subappalto obbligatorio massimo 30% dell'intero appalto.
  • OS30 classe I (SIOS) in proprio o RTI. Divieto di avvalimento e divieto di subappalto oltre il 30%, in aggiunta al 30% dell'intero appalto.
Domanda 3

Si richiede se i lavori riconducibili alla cat.  OS28/I possono essere eseguiti da Impresa avente attestazione SOA per cat. OG11/II.

Risposta

La categoria OG11/II è alternativa alla cat. OS28/I

Domanda 4
DOMANDE SU SOPRALLUGO
A)
In riferimento alla gara APPALTO N. 155 – LAVORI DI COMPLETAMENTO NUOVA SEDE COMUNALE – PRIMO LOTTO FUNZIONALE. - CIG: 7607360012, e precisamente in merito al sopralluogo obbligatorio, ove nel disciplinare vengono indicate le figure autorizzate ad effettuarlo, si comunica che:
  • il Codice degli appalti, di cui al Dlgs n. 50/2016 ha abrogato l'art. 106 del DPR 207/2010, e nulla vieta che l'effettuazione del sopralluogo possa essere effettuata anche da un incaricato esterno, non dipendente, che intrattiene con la scrivente impresa un rapporto di collaborazione continuativo.
  • ad oggi, la maggioranza degli Enti appaltanti ha già recepito l'abrogazione dell'art. 106 del DPR 207/2010 e, nel bando e disciplinare richiede, tra le figure abilitate ad eseguire il sopralluogo, quella del delegato non dipendente con delega semplice a firma dell'amministratore dell’operatore economico partecipante.
Ciò premesso ed alla luce del principio del favor partecipationis, vi chiediamo, pertanto, di adeguarvi al disposto del nuovo Codice degli Appalti in materia di sopralluogo, e di consentirci di effettuare il sopralluogo con delega semplice ad un incaricato non dipendente, evitando cosi i forti disagi derivanti dall'impossibilità della scrivente di partecipare alla gara in oggetto, per concomitanti impegni sempre in relazione a gare d'appalto pubbliche. In subordine, premesso che:
  • è stata rilasciata, come definito all'art. 2209 del Codice Civile, procura speciale a persona di fiducia, non dipendente ma avente rapporto d'opera professionale con l'impresa, incaricato direttamente dal legale rappresentante di rappresentarlo ai sensi degli artt. 1388, 1389,1392 e 1393 del c.c. munito di procura notarile speciale;
  • nell'ordinamento civile italiano, la procura è l'atto giuridico, rivolto ai terzi, con cui un soggetto (detto rappresentato) conferisce direttamente il potere di compiere atti giuridici in suo nome e nel suo interesse ad un altro soggetto (detto rappresentante); gli effetti di questi atti giuridici saranno direttamente imputati al rappresentato stesso;
  • la maggioranza degli enti sta consentendo l'effettuazione del sopralluogo da parte del procuratore speciale delle imprese, comunicandoci che la figura del soggetto munito di procura notarile è comunque ammessa ad eseguire il sopralluogo, tra gli altri il Consiglio Regionale del Piemonte, la Regione Umbria, la ASL di Milano, il Provv. OO.PP. Lombardia-Liguria ed il Consiglio Regionale d'Abruzzo che in risposta a preciso quesito, comunicano:
“Il sopralluogo potrà essere effettuato da un rappresentante legale od in sua vece da un procuratore speciale" "Il sopralluogo non può essere effettuato da persona che non risulti alle dipendenze del concorrente, salvo il caso di rilascio – da parte del legale rappresentante del concorrente medesimo – di apposita procura con cui al procuratore venga concessa la legale rappresentanza della società ai fini dell’effettuazione del sopralluogo"; "Il sopralluogo potrà essere effettuato da procuratore speciale munito di apposita procura notarile." "I Procuratori speciali sono configurabili come rappresentanti dell’impresa e pertanto possono eseguire il sopralluogo" "Stante l’abrogazione dell’art. 106 del DPR 207/2010, la figura del soggetto munito di procura notarile è comunque ammessa a eseguire il sopralluogo"
  • il Parere ANAC n.104 del 09/06/2011, cita " ..la disciplina vigente non preclude al "procuratore speciale", se munito dei necessari poteri, di eseguire sopralluoghi ed impegnare l'impresa, eventualmente, anche sottoscrivendo o presentando l'offerta e firmando il contratto d'appalto".
Ciò premesso, si richiede di far intervenire al previsto sopralluogo, con la Procura Notarile, un tecnico in rappresentanza del legale rappresentante, evitando cosi gli ingenti disagi derivanti dall'impossibilità dello stesso di partecipare alla gara in oggetto per concomitanti impegni sempre in relazione a gare d'appalto pubbliche ed anche di far intervenire al sopralluogo, sminuendone la portata, un dipendente qualsiasi.

B)
Si chiede se il suddetto sopralluogo puo' essere effettuato da un procuratore esterno all'impresa munito di procura notarile.

C)
Al fine di poter partecipare alla gara di appalto di cui all’oggetto, se l’effettuazione del sopralluogo può essere eseguita da una delle seguenti figure:
  • delegato (non dipendente dell’impresa).
  • persona in possesso di procura notarile (non dipendente dell’impresa).
  • delegato in qualità di dipendente in somministrazione di lavoro (agenzia interinale) come da parere dell’ANAC che si allega alla presente.
Risposta

A-B-C
Il sopralluogo potrà essere effettuato da un rappresentante legale o da un direttore tecnico del concorrente, come risultanti da certificato CCIAA/Albo/Registro o per il tramite di un procuratore speciale munito dei necessari poteri non che lo effettuerà in nome e per conto del rappresentante stesso dell'impresa o da un dipendente munito di apposita delega. Il soggetto delegato ad effettuare il sopralluogo non può ricevere l’incarico da più concorrenti

Domanda 5

Si richiede se il sopralluogo obbligatorio può essere fatto in autonomia e autodichiarato o necessita assistenza da parte di un Vostro incaricato con conseguente rilascio di apposita attestazione?

Risposta

Si comunica che la competenza per il sopralluogo è del Comune di Spotorno, come indicato sul disciplinare.
Rivolgersi al Responsabile del procedimento