Servizio Polizia

La nostra storia
Il Corpo di Polizia Provinciale è stato istituito nel 1993 per far fronte ai molteplici compiti di controllo istituzionali o delegati alle Province riorganizzando il servizio ittico venatorio.
Il servizio di vigilanza provinciale è di vecchia data inizia nella materia venatoria con il T.U. sulla caccia del 1939 il quale individua la figura della guardia provinciale, in allora nominata con decreto del Prefetto nella qualifica di guardia giurata.
Dal 1982 con la prima legge organica sullo smaltimento dei rifiuti è iniziato un percorso evolutivo di competenze assegnate alle Province, e che ancor oggi non si è completato, che ha visto una crescente trasformazione del servizio di vigilanza ittico-venatoria per tenere il passo con le modificazioni legislative.
Il primo regolamento del 7.6.1993 è stato modificato nel 1998 istituendo il Corpo di Polizia Provinciale e apportando alcune correzioni per meglio individuare alcuni aspetti di autonomia del Corpo stesso, rispetto all’organizzazione amministrativa dell’ente.
La Provincia di Savona può vantare di essere state tra le prime Province italiane a percorrere la strada dell’istituzione di un servizio di vigilanza ad “hoc” per trattare la materia del controllo territoriale.

Note generali
Il Corpo di Polizia Provinciale è un servizio trasversale ai vari servizi della provincia ai quali fornisce supporto nelle operazioni di controllo e di presidio del territorio, il Corpo è alle dipendenze dirette, per delega del Presidente, dell’Assessore alla Sicurezza, ed il Comandante deve rispondere allo stesso del perseguimento degli obiettivi che vengono indicati. Tale dipendenza è individuata dalla legge quadro n° 65/1986 sulla polizia Locale.

Il Servizio si articola nei seguenti uffici:

Telefono: 
0198313319
Fax: 
0198313323
Orario: 

Da lunedì a venerdì 8,30 - 13,00. Martedì e giovedì 15,00 - 17,00.