Mappatura acustica strade provinciali

In questa pagina web viene presentata la relazione descrittiva della Mappatura Acustica delle infrastrutture di trasporto stradale gestite dalla Provincia di Savona.

Il Decreto Legislativo in data 19 agosto 2005 n. 194 recante “Attuazione della direttiva 2002/49/CE relativa alla determinazione ed alla gestione del rumore ambientale” stabilisce infatti, all’art. 3 che, entro il termine del 30 giugno 2012, le società e gli enti gestori di servizi pubblici di trasporto o delle relative infrastrutture elaborino e trasmettano alla regione o alla provincia autonoma competente la mappatura acustica comprensiva dei dati di cui all'allegato 6 del medesimo decreto legislativo e riferiti al precedente anno solare, degli assi stradali e ferroviari principali.
L’emanazione della Direttiva Europea 2002/49/CE (END), recepita a livello nazionale dal D.Lgs. 194/05, ha permesso di definire formalmente i concetti di mappatura acustica e di mappa acustica strategica.

La mappatura acustica e la “la rappresentazione di dati relativi a una situazione di rumore esistente o prevista in una zona, relativa ad una determinata sorgente, in funzione di un descrittore acustico che indichi il superamento di pertinenti valori limite vigenti, il numero di persone esposte in una determinata area o il numero di abitazioni esposte a determinati valori di un descrittore acustico in una certa zona”. Le finalita proprie di tali strumenti previste dalla END sono: supportare la Commissione Europea attraverso valutazioni in grado di orientare le future politiche in materia di inquinamento acustico, fornire informazioni al pubblico e ai “decisori” sull’esposizione al rumore a livello locale, nazionale e comunitario, fungere da strumento per la predisposizione e l’attuazione dei piani d’azione. Questi ultimi sono strumenti di pianificazione destinati a gestire i problemi di inquinamento acustico ed i relativi effetti ed eventualmente a ridurne l’entita.
I risultati di cui alla mappatura acustica come sopra richiamata costituiscono il presupposto per l’elaborazione dei Piani di Azione che, a termini di art. 4 del d.Lgs. 194/05, devono essere inoltrati alla competente Regione Liguria entro il 18 luglio 2013.

La Provincia di Savona, in qualità di ente gestore delle strade provinciali, ha provveduto all’adempimento in parola disponendo la mappatura acustica di n. 3 strade provinciali caratterizzate dal transito di oltre 3.000.000 di autovetture/anno e - conseguentemente - soggette agli obblighi dettati dal decreto legislativo 194/05 provvedendo altresì a redigere il relativo elaborato rispondente ai criteri dettati dalla vigente normativa.
L’adozione della Mappatura Acustica, oltre a costituire adempimento alle disposizioni di legge, configura la base per la predisposizione del Piano di Azione già in fase avanzata di elaborazione.

In tale fase alcune elaborazioni effettuate nel contesto della presente mappatura, soprattutto in relazione alla individuazione delle zone critiche, saranno oggetto di approfondimento.
La metodologia per l’estensione della presente Mappatura Acustica è stata elaborata in conformità ai requisiti minimi stabiliti all'Allegato 4 del D.Lgs. 194/05.
Parte della mappatura acustica è stata sviluppata e realizzata in ambito del progetto europeo Life 09 ENV IT 000102 NADIA, di cui la Provincia di Savona è partner, nel seguito concisamente descritto in termini di attività e finalità.

Allegati

Riferimento Servizio/Ufficio