Protezione Civile

Attenzione

Dal 1° luglio 2015, ai sensi della legge regionale 15/2015 inerente il riordino delle funzioni conferite alle province, le competenza riguardanti caccia, pesca, difesa del suolo, piani di bacino, turismo e cultura vengono prese in carico dalla Regione Liguria che le gestirà direttamente.
Contattare gli uffici o accedere al sito della regione liguria www.regione.liguria.it

I programmi di previsione e prevenzione nascono con la Legge n. 225 del 24 febbraio 1992 che istituisce il Servizio nazionale della Protezione Civile.

Nella normativa è valorizzato il ruolo delle Regioni e delle Province nel campo della previsione e prevenzione dei rischi.

Il programma di previsione e prevenzione è un documento analitico che fotografa la situazione di fatto del territorio rispetto alle varie ipotesi di rischio, individua le aree interessate, valuta le caratteristiche tecniche delle opere di difesa esistenti, individua gli elementi a rischio ed elenca l'attività di monitoraggio da porre in essere, individua le opere e definisce le normative atte a mitigare gli effetti del danno atteso. Identificando per ogni rischio la probabilità di ricorrenza, la probabile magnitudo, l'estensione areale, i precursori di evento, ne consegue che possono essere indicate tutte le attività da porre in essere o da implementare o da ricondurre ad un'unitarietà di indirizzo per rendere leggibili ed immediatamente fruibili i dati di rilevamento necessari alla predisposizione degli allarmi, alla individuazione degli interventi da programmare, alla politica vincolistica di uso del territorio per le zone assoggettate al rischio, alle normative tecniche per la sicurezza delle popolazioni, dei beni e dell'ambiente[1].

Il programma di previsione e prevenzione è importante per differenti aspetti: come premessa dei Piani di emergenza, come strumento di programmazione delle opere pubbliche, come strumento di pianificazione per ambiti sovracomunali, intercomunali e interregionali e in ultimo ma non per valore come strumento d'informazione per le popolazioni.